Condizioni Generali e Privacy Parma

Hackability4Tourism Regolamento

Premessa
La metodologia Hackability, nata a Torino nel 2015, è considerata tra le più interessanti esperienze di co-progettazione italiane, selezionata nel giugno 2017 dalla Commissione Europea, all’interno European Social Innovation Competition, come una delle 30 esperienze in grado di diffondere i vantaggi del cambiamento tecnologico in Europa.

Hackability ha sviluppato una metodologia di co-design e community engagement che, attraverso laboratori dedicati e l’uso di tecnologie di prototipazione rapida, mette al centro i bisogni delle persone con disabilità per progettare e realizzare insieme a professionisti, tecnici e designer oggetti d’uso comune, innovazioni di servizio, soluzioni domotiche, presidi per la riabilitazione su misura, economicamente accessibili e scalabili. 

Hackability@Parma è il gruppo operativo formato da alcuni collaboratori e soci dell’Associazione On/Off costituitosi a dicembre 2018 per consolidare sul territorio locale la metodologia Hackability.

Obiettivi
Cogliendo l’occasione di Parma Capitale della Cultura 2020+21, con il progetto Hackability4Tourism si vuole affrontare il tema dell’accessibilità del patrimonio museale e monumentale e in particolare della fruibilità turistica, sperimentando un percorso innovativo di coinvolgimento e mettendo al centro la concreta esperienza d’uso delle persone con disabilità, con l’obiettivo di migliorare condizioni infrastrutturali (es. accessibilità, segnaletica ecc.) e organizzative (es. orari, conciliazione ecc.) e di approccio (es. soft skill del personale, problem solving ecc.). 

Destinatari del progetto
Il progetto è aperto alle persone maggiorenni che vivono (domiciliate o residenti), lavorano o studiano nella Regione Emilia-Romagna.
Saranno valutate candidature anche di persone minorenni, solo se provviste di autorizzazione dei genitori o eventuale delega della scuola nel caso di studenti e studentesse.
In particolare, il progetto si rivolge a:

  • persone con disabilità e/o bisogni particolari
  • persone con esperienza comprovata nei settori del design, della grafica, della progettazione, dell’artigianato digitale, del turismo e dei servizi culturali e del patrimonio
  • persone disposte e capaci di condividere competenze, idee e progetti e predisposte al lavoro in team

Saranno valutate candidature anche da parte di gruppi (max 3 persone), purché presentate da un singolo capogruppo che sottoscriva il form di iscrizione.

Criteri di selezione
I partecipanti all’iniziativa saranno selezionati da Hackability sulla base delle competenze dichiarate e dimostrate in fase di candidatura e, a discrezione, tramite colloqui e/o questionari per verificarne le effettive competenze, motivazioni ed esperienze sui temi richiesti.
I candidati selezionati saranno contattati entro il 10 FEBBRAIO 2021.

Fasi di Hackability4Tourism
Le persone selezionate aderiscono al progetto Hackability4Tourism, accettando di partecipare in maniera attiva alle 4 fasi progettuali: 

  • SHADOWING (Febbraio 2021, da remoto)
    In questa fase ai partecipanti saranno forniti alcuni spunti ed elementi di progettazione, raccolti in precedenza dallo staff di Hackability@Parma direttamente nei luoghi individuati. I luoghi individuati si trovano in Piazzale Salvo d’Acquisto a Parma e sono:

    • IL MUSEO DELL’OPERA (all’interno della Casa della Musica)
    • LA CASA DEL SUONO

Gli elementi raccolti durante la visita esplorativa hanno l’obiettivo di sperimentare e rilevare al meglio punti di forza e debolezza del luogo esplorato, cercando di intraprendere l’esperienza di fruibilità nell’ottica di una persona con disabilità o bisogni particolari. A titolo esemplificativo verrà richiesta un’analisi delle azioni tipiche del processo di fruizione dei servizi turistici e museali:

    • acquisto del biglietto/prenotazione
    • ingresso
    • spostamento all’interno delle sale
    • accesso ai servizi (toilette, bar, bookshop, etc.) 
    • uscita
  • KICK OFF (6-7 Marzo 2021 da remoto)
    Il Kick Off è il workshop di avvio di Hackability4Tourism. È il momento più importante del progetto, durante il quale le persone con disabilità saranno sollecitate, partendo dalla propria esperienza, a individuare e a proporre agli altri membri le sfide e problemi, rilevati durante lo Shadowing e le visite esplorative, da risolvere durante i due giorni del Kick Off organizzandosi in tavoli di lavoro a distanza.
    I tavoli saranno strutturati a seconda dei partecipanti individuati durante la Call, (se necessario divisi per comune o realtà di appartenenza in modo da agevolare le sessioni di progettazione).
    Ogni tavolo deve avere al suo interno almeno una persona con disabilità e almeno un maker (designer o chiunque possa contribuire alla progettazione mettendo a disposizione le proprie competenze specifiche).
    Una volta costituiti, i team assegnati ai diversi tavoli di lavoro, coadiuvati dai tutor di Hackability, sceglieranno il progetto da sviluppare, nominando un team manager con il compito di coordinare le attività del gruppo per entrambe le giornate. Ad ogni team sarà messo a disposizione un budget per la realizzazione dei prototipi.

 

  • PROGETTAZIONE (Marzo-Aprile 2021, sedi diverse, da remoto)
    Per facilitare il processo di ideazione e prototipazione, la gestione e lo sviluppo dei progetti si svolgerà a distanza, in accordo con i tutor di Hackability, nei mesi di marzo e aprile.

 

  • MEETING FINALE (8 Maggio 2021 a distanza in videoconference)

Durante il meeting finale ciascun team presenterà lo sviluppo del progetto e i prototipi realizzati, condividendo, ove possibile, i risultati dei test e delle sperimentazioni nei luoghi prescelti. I risultati verranno messi a disposizione di tutti per un uso non commerciale, in Creative Commons-BY-SA-NC, sulla piattaforma http://hackability.it 

Utilizzo dei progetti Hackability4tourism
Tutti i progetti realizzati all’interno del progetto Hackability4Tourism, coerentemente con la finalità sociale della iniziativa, saranno rilasciati per un uso non commerciale sotto licenza CC BY NC SA sul sito di Hackability ( http://www.hackability.it/ ) e potranno essere utilizzati, a fini dimostrativi, all’interno delle strutture partecipanti al progetto.

Gli eventuali diritti di utilizzo a scopo commerciale dell’idea progettuale e del prototipo appartengono al team. Ogni team dovrà individuare e segnalare ad Hackability entro la fine del progetto (8 maggio 2021) le generalità del proprio team leader (capofila), legittimato a contrattare i diritti del prototipo in un’eventuale trattativa commerciale.

Dopo 6 mesi dalla fine Hackability4Tourism (8 novembre 2021), Hackability ottiene in automatico l’esclusivo diritto di prelazione, divenendo l’unico soggetto legittimato a esprimere un eventuale interesse ad acquisire i diritti di sviluppo dell’idea progettuale e/o del prototipo.

Norme generali
L’ammissione ad Hackability4Tourism è condizionata alla completa accettazione del presente Regolamento. La corrispondenza e veridicità dei dati forniti all’atto della registrazione sono condizioni imprescindibili di partecipazione.

La sottoscrizione vale come liberatoria per la produzione e diffusione di contenuti comunicativi in tutte le forme e i modi, i supporti che gli enti promotori riterranno opportuni ai fini di promozione dell’iniziativa. Eventuali materiali inviati non saranno restituiti e saranno conservati dagli organizzatori, a scopo culturale. L’organizzazione non assume alcun obbligo in caso di invio di file o link non leggibili. La selezione di Hackability è insindacabile.

Hackability si riserva il diritto di decidere su questioni non previste dal presente regolamento. Per ogni eventuale controversia è competente il Tribunale di Torino.

Trattamento dei dati
Ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo (UE) 2016/679 in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, i dati raccolti da Hackability in qualità di Titolare del trattamento, in sede di partecipazione alla presente iniziativa saranno trattati nel pieno rispetto della normativa allo stato vigente.

Ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 196/2003 e dell’art. 13 del regolamento UE 2016/679 , Le forniamo, pertanto, le seguenti informazioni:

  1. i dati personali a Lei riferiti verranno raccolti e comunque trattati nel rispetto

dei principi di correttezza, liceità e tutela della riservatezza, con modalità informatiche ed esclusivamente per finalità di trattamento dei dati personali dichiarati nella domanda di partecipazione al progetto Hackability4Tourism. I dati acquisiti in esecuzione della presente informativa per il progetto saranno utilizzati esclusivamente per le finalità relative ai procedimenti per i quali vengono comunicati;

  1. i Suoi Dati saranno trattati adottando tutte quelle misure tecniche ed organizzative adeguate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi che Le sono riconosciuti per legge in qualità di Interessato;
  2. i Suoi dati personali non saranno in alcun modo oggetto di trasferimento in un Paese terzo extra europeo, né di comunicazione a terzi fuori dai casi previsti dalla normativa in vigore, né di processi decisionali automatizzati compresa la profilazione.

Potrà esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del d.lgs. 196/2003 e dagli artt. da 15 a 22 del regolamento UE 679/2016, quali: la conferma dell’esistenza o meno dei suoi dati personali e la loro messa a disposizione in forma intellegibile; avere la conoscenza delle finalità su cui si basa il trattamento; ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o la limitazione o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l’aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l’integrazione dei dati; opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso.

In ottemperanza alle disposizioni di legge in materia, i dati personali forniti da parte dei partecipanti all’iniziativa indetta da Hackability potranno essere trattati sia con l’ausilio di strumenti elettronici e/o informatici che in formato cartaceo, in ogni caso, nel rispetto delle modalità di protezione e sicurezza prescritte dalla normativa di riferimento.

I dati forniti dai partecipanti all’iniziativa attraverso la compilazione del modulo di registrazione online, verranno utilizzati per consentire la partecipazione, e le finalità di gestione dell’iniziativa. Si precisa che, al fine di perseguire le finalità dell’iniziativa, i dati raccolti potranno essere sottoposti a fornitori di servizi diretti alla gestione di siti, affidatari della gestione delle attività dell’iniziativa e/o dipendenti addetti alla gestione ed organizzazione dei dati raccolti per le precipue finalità sopra esposte.

Font Resize