– Condizioni generali e Privacy –

Hackability@Paris

Hackability4Mobility condizioni generali e Privacy

Premessa

L’associazione senza fini di lucro Hackability (d’ora in poi Hackability) con il supporto di Toyota Motor Italia, la collaborazione di Arriva Sadem e il patrocinio del Comune di Torino organizza, l’iniziativa denominata Hackability4Mobility, una gara non competitiva tra team interdisciplinari, nella quale persone con disabilita’, insieme a maker, designer, ed esperti della materia, realizzano strumenti e soluzioni per una mobilità personale e collettiva sempre più accessibile a tutti: a titolo esemplificativo soluzioni per l’automotive, per cicli e tricicli, per il servizio pubblico, per i percorsi pedonali ecc. La metodologia Hackability, nata a Torino nel 2015, e’ considerata tra le più interessanti esperienze di coprogettazione italiane, selezionata nel giugno 2017 dalla Commissione Europea, all’interno European Social Innovation Competition, come una delle 30 esperienze in grado di diffondere i vantaggi del cambiamento tecnologico in Europa, ha vinto il premio Io-Lavoro della Regione Piemonte ed e’ stata inserita nell’Index 2019 dell’ADI.

Condizioni di ammissione dei partecipanti

L’iniziativa e’ aperta a tutti i maggiorenni o a minorenni accompagnati che vivono o lavorano in Italia (persone con disabilita’, maker, inventori e designer ecc.), che abbiamo voglia di coprogettare e realizzare insieme, soluzioni per una mobilita’ più “accessibile”. Possono partecipare alla call anche gruppi (di max 5 persone) purché esprimano un soggetto capofila che sottoscriva il format di iscrizione.

Criteri di selezione

I partecipanti all’iniziativa saranno selezionati da Hackability sulla base delle competenze dichiarate in fase di iscrizione ed eventualmente tramite colloqui e/o questionari per verificarne competenze, motivazione, esperienza sul tema, con l’obiettivo di costruire dei team di lavoro in grado di valorizzare l’esperienza delle persone con disabilita’ e su questa base realizzare soluzioni nuove o migliorate, nonché di consolidare sui territori delle community in grado di favorire stabilmente l’interazione positiva tra maker, designer e persone con disabilita.

Partecipazione ad Hackability4Mobility

Le persone selezionate saranno invitate a partecipare ad Hackability4Mobility una iniziativa che si svilupperà tra gennaio e marzo 2020 e sarà articolata in tre momenti:

#Il Kick off, le due giornate di avvio di Hackability4Mobility che si terranno a Torino tra fine gennaio e i primi di febbraio 2020, durante i quali le persone con disabilità e i caregiver saranno sollecitate, partendo dalla propria esperienza, a proporre agli altri partecipanti sfide e problemi da risolvere; maker, designer, ingegneri, esperti di mobilita’ e di mezzi di trasporto, metteranno a disposizione le proprie competenze per affrontare le sfide e saranno costruiti dei Team che coadiuvati dai mentor di Hackability , svilupperanno i progetti.

# La gestione e lo sviluppo dei progetti nei giorni successivi che si svolgerà nelle sedi che ogni team riterrà opportune. Per circa un mese ogni team, che avrà a disposizione una borsa in denaro e in lavorazioni dovrà organizzare in autonomia il proprio lavoro, raccordandosi anche a distanza con i mentor che avranno il compito di facilitare il processo di ideazione e prototipazione.

# Il meeting finale si terrà sempre a Torino . dove ciascun team presenterà i prototipi pubblicamente e la dove possibile messi in opera. I progetti, saranno messi, per un uso non commerciale, a disposizione di tutti in Creative Common (CC-by sa) su una delle piattaforme di Hackability.

I candidati selezionati residenti in luoghi distanti oltre 100 km dalla sede dell’iniziativa avranno diritto al 70% di rimborso delle spese di viaggio sulla tratta più economica fino ad un massimo complessivo di 200 euro, previa presentazione di biglietto ferroviario o autobus A/R o biglietto aereo. I partecipanti ad Hackability4Mobility potranno, secondo le modalità che saranno indicate all’atto della selezione, usufruire di ospitalità (vitto e alloggio) durante il kick off e il meeting finale presso le strutture convenzionate. La mancata partecipazione ad una delle fasi di Hackability4Mobility, non comprovata da cause di forza maggiore, esclude dalla possibilità dei rimborsi. Esigenze particolari saranno valutate da Hackability.

Progetti di Hackability4Mobility

Tutti i progetti realizzati nell’ambito di Hackability4Mobility, coerentemente con la finalità sociale della iniziativa, saranno rilasciati per un uso non commerciale sotto licenza CC BY NC SA su una delle piattaforme di Hackability e potranno essere utilizzati, a fini dimostrativi, dal Comune di Torino. Eventuali diritti di sfruttamento commerciale dell’idea progettuale e del prototipo realizzato appartengono al team di progettazione. Ogni team dovrà individuare e indicare entro la fine di Hackability4Mobility un team leader (capofila), soggetto unico delegato dal team a contrattare eventuali proposte di sfruttamento commerciale che vengano dai partner dell’iniziativa. Entro i 6 mesi della fine Hackability4Mobility, i partner dell’iniziativa avranno un automatico diritto di prelazione ed saranno quindi gli unici soggetti a poter esprimere un eventuale interesse ad acquisire i diritti di sviluppo dell’idea progettuale e/o del prototipo. Scaduti i 6 mesi, salvo diverso accordo con il team, i partner perdono ogni diritto di prelazione.

Norme generali

L’ammissione ad Hackability4Mobility e’ condizionata alla completa accettazione del presente Regolamento. La corrispondenza e veridicità dei dati forniti all’atto della registrazione sono condizioni imprescindibili di partecipazione. La sottoscrizione vale come liberatoria per la realizzazione e diffusione di contenuti comunicativi (a titolo esemplificativo: foto, filmati ecc…) in tutte le forme e i modi, i supporti che gli enti promotori riterranno opportuni ai fini di promozione dell’iniziativa, ivi compreso la propria immagine. Eventuali materiali inviati non saranno restituiti e saranno conservati dagli organizzatori, a scopo culturale. L’organizzazione non assume alcun obbligo in caso di invio di file o link non leggibili. La selezione di Hackability e’ insindacabile. Hackability si riserva il diritto di decidere su questioni non previste dal presente regolamento. Per ogni eventuale controversia e’ competente il Tribunale di Torino.

Trattamento dei dati

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento Europeo (UE) 2016/679 in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, i dati raccolti da Hackability in qualità di Titolare del trattamento, in sede di partecipazione alla presente iniziativa saranno trattati nel pieno rispetto della normativa allo stato vigente. Ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 196/2003 e dell’art. 13 del regolamento UE 2016/679 , Le forniamo, pertanto, le seguenti informazioni:
# i dati personali a Lei riferiti verranno raccolti e comunque trattati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità e tutela della riservatezza, con modalità informatiche ed esclusivamente per finalità di trattamento dei dati personali dichiarati nella domanda di partecipazione a Hackability4Mobility. Dati acquisiti in esecuzione della presente informativa saranno utilizzati esclusivamente per le finalità relative ai procedimenti per i quali vengono comunicati;
# i Suoi Dati saranno trattati adottando tutte quelle misure tecniche ed organizzative adeguate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi che Le sono riconosciuti per legge in qualità di Interessato;
# i Suoi dati personali non saranno in alcun modo oggetto di trasferimento in un Paese terzo extra europeo, ne di comunicazione a terzi fuori dai casi previsti dalla normativa in vigore, ne di processi decisionali automatizzati compresa la profilazione.
Potra’ esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del d.lgs. 196/2003 e dagli artt. da 15 a 22 del regolamento UE 679/2016, quali: la conferma dell’esistenza o meno dei suoi dati personali e la loro messa a disposizione in forma intellegibile; avere la conoscenza delle finalità su cui si basa il trattamento; ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o la limitazione o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché l’aggiornamento, la rettifica o, se vi e’ interesse, l’integrazione dei dati; opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso. In ottemperanza alle disposizioni di legge in materia, i dati personali forniti da parte dei partecipanti all’iniziativa indetta da Hackability potranno essere trattati sia con l’ausilio di strumenti elettronici e/o informatici che in formato cartaceo, in ogni caso, nel rispetto delle modalità di protezione e sicurezza prescritte dalla normativa di riferimento. I dati forniti dai partecipanti all’iniziativa attraverso la compilazione del modulo di registrazione online, verranno utilizzati: per consentire la partecipazione, e le finalità di gestione dell’iniziativa. Si precisa che, al fine di perseguire le finalità dell’iniziativa, i dati raccolti potranno essere sottoposti a fornitori di servizi diretti alla gestione di siti, affidatari della gestione delle attività dell’iniziativa e/o dipendenti addetti alla gestione ed organizzazione dei dati raccolti per le precipue finalità sopra esposte.